Mele

Guida Swift – Lezione 3 – Array

Un Array in Swift è una lista ordinata di valori dello stesso tipo. Lo stesso valore può apparire diverse volte in posizioni distinte.

In Swift possiamo creare un Array con una sintassi molto essenziale:

var fruits = [String]()

Esaminiamo l’istruzione:

  1. var è la keyword per definire una variabile
  2. fruits è il nome della variabile
  3. [String] indica un Array di oggetti di tipo String
  4. infine () invoca il costruttore della classe Array

(more…)

Approfondisci

What is Art?

Guida Swift – Lezione 2 – Costanti, Inferred Types, Variabili e Optional Types

Costanti

Una costante è una referenza a un valore che può essere assegnata una sola volta e letta varia volte. Per creare una costante in Swift si usa la keyword let.

let aNumber : Int = 5

Con l’istruzione precedente abbiamo creato una costante il cui nome è aNumber, di tipo Int e avente valore 5.

Successivamente possiamo stampare il valore associato a aNumber:
println(aNumber)
Non è possibile assegnare un nuovo valore alla costante, la seguente istruzione darà errore:

aNumber = 6 // error: Cannot assign to 'let' value 'aNumber' (more…)

Approfondisci

Swift Logo

Guida Swift – Lezione 1 – Hello World in 5 passi

Swift è il nuovo linguaggio di programmazione presentato da Apple lo scorso Giugno durante il WWDC 2014. Superata la fase estiva di beta Swift ha raggiunto la versione 1.0 (1.1 al momento) e da Settembre l’App Store accetta applicazioni scritte in Swift.

Si tratta di un linguaggio moderno concepito da Apple per il futuro dello sviluppo sulle sue piattaforme. Attualmente Objective-C è completamente supportato ma non è difficile immaginare che nei prossimi anni ricoprirà un ruolo sempre più marginale. Basta confrontare 2 blocchi di codice Swift e Objective-C (logicamente equivalenti) per rendersi di conto quanto il primo sia più potente,  essenziale e divertente.

Nei prossimi 5 passi vedremo come costruire un Hello World con Swift. (more…)

Approfondisci

Luminetic Land arriverà su App Store (Italia) il 6 Febbraio 2014

Luminetic Land in arrivo su App Store℠ (Italia) il 6 Febbraio 2014

Su App Store (Italia) arriva “Luminetic Land”: un puzzle game basato su luce, colori e fisica sviluppato indipendentemente in Italia per iPhone, iPad e iPod touch.

“Le stelle sono perdute e hanno bisogno del tuo aiuto… illuminale!
Tocca le calamite per muovere i tuoi Luminetic attraverso 100 puzzle unici e illuminare ogni stella con la giusta luce. Sovrapponi 2 fasci di luce per creare nuovi colori. Ma sii veloce perché il tuo tempo è limitato.”

In Luminetic Land tutto agisce secondo le leggi della fisica. Il gioco utilizza la tecnica del Ray Casting per generare dei fasci luminosi che reagiscono in modo dinamico. Vengono bloccati se incontrano un oggetto e cambiano colore quando si sovrappongono a un altro fascio di luce.
Su questo elemento è costruito il gameplay originale e l’esperienza visiva unica di Luminetic Land.

Caratteristiche

  • 25 livelli gratuiti
  • 75 livelli aggiuntivi tramite acquisti In-App
  • Usa calamite, rocce, casse di legno, bombe e tubi teletrasporto per risolvere i puzzle
  • Cubi di ghiaccio, nuovi tipi di calamite e bombe nei livelli aggiuntivi
  • Colonna sonora coinvolgente
  • Ogni singolo livello possiede il suo tabellone su Game Center
  • Il supporto a iCloud consente di sincronizzare automaticamente i progressi tra iPhone, iPad e iPod touch
  • 100% indie

Prezzo e supporto
Il gioco sarà disponibile gratuitamente (con la possibilità di giocare i primi 25 livelli) e conterrà degli annunci pubblicitari.
Acquistando il Premium Pack 1 (3,59€ soggetto a variazioni) la pubblicità verrà rimossa da tutto il gioco e saranno sbloccati 75 livelli aggiuntivi.
Luminetic Land richiede iOS 7 ed è compatibile con i seguenti dispositivi:

  • iPhone 5s, iPhone 5c, iPhone 5, iPhone 4s, iPhone 4
  • iPad Air, iPad con display Retina, iPad 2
  • iPad Mini con display Retina, iPad Mini
  • iPod touch (5th gen)

Trailer: www.youtube.com/watch?v=SvH0Kjk7b8s

Maggiori informazioni

 

Approfondisci

Street Fighter 2

Profondità contro complessità nel Game Design

La profondità di un gioco è un fattore fondamentale che sta alla base del game design e andrebbe incrementata quanto possibile. E’ un concetto strettamente legato al senso di libertà che il giocatore sperimenta e viene così definita da Penny-Arcade.com:

La profondità è il numero di scelte significative prodotto da un certo insieme di regole.

Il gioco del Tris, ad esempio, permette al primo turno di scegliere una delle 9 caselle libere, 7 al secondo turno, 5 al terzo e così via. Tuttavia bisogna considerare che una volta imparato il gioco spesso ci si trova ad avere una scelta obbligata (se non si vuole perdere la partita) e questo riduce drasticamente il numero di scelte significative che è possibile effettuare.

Toc Tac Toe
Toc Tac Toe

(more…)

Approfondisci

Train

Come vendere il vostro gioco iPhone

TrainyardExpressDL’obiettivo del guadagno finale non dovrebbe essere il pensiero principale quando si costruisce un videogioco indipendente. Credo infatti che chi decide di percorrere questa strada sia spinto da altre ragioni come la voglia di costruire un prodotto che sia completamente suo, il piacere di vedere altre persone giocare e divertirsi con il suo gioco o la volontà di interpretare un piccolo ruolo nel mondo dell’AppStore.

E’ anche vero che molti sviluppatori indipendenti devono realizzare un guadagno proprio per poter continuare a sviluppare giochi. Quindi indipendentemente dalla motivazione che vi spinge a pubblicare un videogioco arriverà il momento in cui dovrete scegliere un modello di business per organizzare la distribuzione della vostra creatura e massimizzare i ricavi. (more…)

Approfondisci

Benvenuto nel mio sito di game development

Costruire un videogioco è impegnativo. Specialmente per chi decide di farlo da solo e per la prima volta.

Nell’estate del 2008, quando l’industria telefonica entrò in rotta di collisione con il mercato dei videogiochi, molti sviluppatori decisero di prender parte alla corsa all’oro. Inizialmente gli utenti acquistavano ogni tipo di applicazione ma gradualmente sono diventati più esigenti e oggi devono essere piuttosto convinti di ciò che stai vendendo loro prima di spendere 0.89 €.

Fortunatamente il web è colmo di informazioni, storie e linee guida per coloro che decidono di intraprendere questo viaggio. Dopo aver letto un bel po’ a riguardo (presto vi raccomanderò alcune letture) ho sintetizzato 3 regole fondamentali che vorrei condividere: (more…)

Approfondisci