Aggiungere CocoaPods al vostro progetto Xcode/Swift

CocoaPods è un dependency manager per progetti Swift e Objective-C. Ossia vi permette di gestire con semplicità le librerie di cui avete bisogno nel vostro progetto. Vediamo come aggiungerlo al vostro progetto Xcode.

Creare il progetto Xcode

Create una cartella nel Desktop con nome MainFolder

Ora create un progetto con Xcode di tipo Single View Application (ma naturalmente potrete integrare CocoaPods in qualsiasi tipo di progetto Xcode!).

Scegliete Swift come linguaggio e infine salvate il progetto con nome: MyApp dentro MainFolder.

Installare CocoaPods

Aprite il Terminale, digitate questo comando e premete Invio.

Vi verrà richiesta la password di amministratore. Inseritela e premete ancora Invio.

Quando l’installazione sarà completata apparirà il seguente messaggio

Alla fine dell’installazione vedrete nel terminale la riga

Non vi rimane che completare il setup digitando il seguente comando seguito da Invio

Ottimo!

Ora potete verificare che CocoaPods è correttamente installato digitando quanto segue seguito da Invio

Dovrebbe apparire la versione installata, qualcosa del tipo

Aggiungere CocoaPods al progetto Xcode

Ora dovete navigare con il terminale fino a raggiungere la cartella MainFolder in cui è presente il vostro progetto Xcode.

Un consiglio, basta digitare cd nel Terminale, poi spazio e infine trascinare la cartella MainFolder che contiene il progetto dentro la finestra del terminale.

Nel terminale apparire il percorso completo per la cartella del vostro progetto Xcode.

Premete Invio per accedervi.

Ora digitate nel Terminale il seguente comando seguito da Invio.

Dovrebbe apparire il contenuto della cartella MainFolder.

Dovete ora lasciare che CocoaPods aggiorni la struttura del vostro progetto. Digitate quanto segue seguito da Invio.

Ottimo! Se con Finder aprite la cartella MainFolder vedrete che è apparso il file Podfile. Lo useremo tra poco per indicare quali librerie vogliamo includere nel progetto.

Aggiungere una libreria al progetto

Come ultimo step vediamo come scaricare una libreria usando CocoaPods. Aggiungeremo una delle librerie (a mio avviso) più preziose per uno sviluppatore Swift: SwiftyJSON.

Se andate sulla pagina dedicata a SwiftyJSON su GitHub e scendete fino al paragrafo Integration troverete la sezione dedicata a CocoaPods.

Quello che vi interessa è la seguente riga

Copiatela, poi tornate alla cartella MainFolder e aprite il file Podfile con un qualunque editor (ad esempio TextEdit).

Ecco come si presenta il file.

Dovete aggiungere pod SwiftyJSON dopo  #Pods for My App come mostrato di seguito

Bene, salvate e chiudete il Podfile.

Non vi rimane che dire a CocoaPods di scaricare la librerie che avete indicato.

Tornate al Terminale (siete sempre nella cartella MainFolder giusto?!) e digitate

E poi Invio.

Aspettate che venga scaricato SwiftyJSON. Potete chiudere il Terminale.

Usare la libreria

Con il Finder aprite la cartella MainFolder.

Come vedete sono apparsi altri elementi. In particolare è apparso il file MyApp.xcworkspace. Da questo momento dovrete aprire questo file per gestire il vostro progetto da Xcode.

Fate quindi doppio click su MyApp.xcworkspace.

Aprite il file ViewController.swift e aggiungete l’import alla libreria SwiftyJSON.

Siete pronti! Ora potete usare le funzionalità offerte dalla libreria!

 

 

Luca Angeletti

Trainer • Developer • Writer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *